Dal CCTC: La situazione del Filadelfia

Il 21 gennaio 2011, potrebbe forse essere ricordato come il primo dei momenti fondamentali per la rinascita del Filadelfia. La ripresa di un cammino che in qualche modo si era interrotto nel febbraio 2008, dopo l’approvazione dello Statuto del Filadelfia da parte del Consiglio Comunale di Torino.

Quasi due anni sono serviti per liberare l’area dalla pesante e sgradita eredità di Cimminelli, ma da venerdì è possibile riprendere a camminare.

Nel corso di un incontro richiesto dalle Associazioni dei tifosi storicamente al Tavolo del Filadelfia, si sono riuniti questi stessi tifosi, insieme all’Assessore Sbriglio e ai tecnici comunali, dottoressa Arena e dottor Ferrari.

Dopo l’introduzione dell’Assessore, i tifosi, attraverso la voce di Marco Montiglio presidente del CCTC, hanno espresso in modo inequivocabile la loro fermissima volontà di addivenire alla costituzione della Fondazione Filadelfia entro il mese di marzo prossimo, al fine di evitare il rischio che le imminenti elezioni comunali facessero slittare la costituzione della Fondazione stessa di diversi mesi. Questa richiesta è stata supportata dalla presenza pacifica ma positivamente rumorosa di molti tifosi presenti sotto le finestre dell’assessorato.

La volontà dei tifosi è stata accolta dall’amministrazione comunale, che ha accettato di fissare un calendario alquanto serrato per espletare tutti gli adempimenti necessari prima che i fondatori possano presentarsi davanti al notaio.

Entro la settimana che si concluderà il 28 gennaio, l’assessore pubblicherà una sua nota nella quale esplicherà i tempi di costituzione della Fondazione, già di fatto stabiliti.

Il primo febbraio il Comune pubblicherà l’avviso con il quale sarà ufficialmente annunciata la costituzione della Fondazione e destinato ad invitare i soci che dispongono dei requisiti necessari ad attestare la loro volontà di diventare soci fondatori. I requisiti, come noto, sono rappresentati dalla partecipazione ai lavori del Tavolo del Filadelfia negli anni passati, con un canale aggiuntivo lasciato aperto per l’accesso, in qualità di fondatori, per gli enti pubblici e per le fondazioni bancarie ed assicurative.

L’avviso, inoltre, avrà il compito di invitare a partecipare alla fondazione altri soggetti, con qualità di soci partecipanti e sostenitori, con prerogative differenti rispetto ai fondatori e perfettamente esplicate dallo Statuto.

L’avviso resterà aperto sino al 28 febbraio, termine ultimo per l’adesione dei Soci Fondatori.

Nel corso di questo periodo, indicativamente a metà febbraio, sarà convocato dall’Assessore Sbriglio un nuovo incontro al quale parteciperanno tutti i soggetti che già hanno espresso la volontà di partecipare alla Fondazione in qualità di Fondatori.

Nei primissimi giorni di marzo, non appena scaduti i termini dell’avviso, i soci che avranno espresso in modo ufficiale la loro volontà di costituire la Fondazione si riuniranno confermando la data nella quale tutti si recheranno dal notaio, evento che si verificherà intorno al 15 marzo prossimo.

Da questo momento parte, a tutti gli effetti, un momento costitutivo non solo della Fondazione, ma di fatto di tutto il mondo Granata.

La partecipazione dei tifosi ad una Fondazione destinata a ricostruire e gestire, non solo uno stadio, ma un monumento, un’icona, dell’importanza del Filadelfia, è qualcosa di mai verificatosi nel nostro Paese.

La Gente Granata ha una occasione, unica ed irripetibile, di potersi impegnare unita e compatta, per arrivare ad un traguardo che potrebbe rappresentare la rinascita stessa della nostra tifoseria.

Ci sarà un lungo e complesso lavoro da compiere e l’unico modo per dimostrare la nostra volontà di rivedere il Filadelfia ricostruito sarà quello di essere uniti e compatti esattamente come lo si è stati venerdì scorso e in tutti i momenti più difficili della nostra storia.

CCTC, CDG, AMSG, Circolo Soci Torino Calcio, Maratona, Primavera.

Qui di seguito due video consecutivi dall’ultima trasmissione Orgoglio Granata, andata in onda lunedì 24 Gennaio 2011





Leonardo Daga

Leonardo Daga

Leonardo Daga Segretario e Webmaster di RomaGranata

Lascia un commento